Numero verde 800 200 952

Perché scegliere il servizio di badante convivente per assistere i propri cari

La maggior parte delle volte è difficile, per le persone anziane e/o malate, accettare la necessità della costante presenza, nella propria abitazione, di una figura che le assista in ogni minima attività quotidiana.

Ma quando i membri della famiglia non hanno la possibilità di dedicarsi alla cura dei propri cari, l’unica soluzione è optare per una badante convivente, che garantisca un servizio di assistenza professionale costante, sia durante la giornata che nelle ore notturne.

Adele Family Worker è un’agenzia specializzata che da anni opera nel settore dell’assistenza alla persona, fornendo servizi di consulenza e gestione burocratica relativa all’assunzione di badanti conviventi con regolare contratto di lavoro, che è sempre in grado di trovare la badante più adatta alle esigenze richieste dall’assistito e dalla sua famiglia.

Come funziona l’assunzione di una badante convivente

La presenza di una badante h24 in casa contribuisce a migliorare la qualità della vita sia dell’assistito, anziano, disabile o malato, e delle persone che gli sta accanto.

L’assunzione di una badante convivente però non è una cosa semplice: bisogna tener conto degli oneri legali, burocratici, di gestione e contributivi. Inoltre, per assumere una badante 24 ore occorre rispettare quanto previsto dal relativo CCNL: ecco perché è importante affidarsi a un’agenzia come Adele Family Worker, che garantisca supporto costante e totale trasparenza nella gestione del rapporto tra la famiglia e la badante convivente assunta.

Cosa prevede il contratto per le badanti conviventi?

Il Contratto Collettivo Nazionale per le badanti conviventi stabilisce delle fasce orarie e giornaliere, e prevede fino a 10 ore di lavoro al giorno non consecutive, per un totale di un massimo di 54 ore settimanali.

Badante convivente: diritti e doveri

La normativa sul lavoro domestico garantisce alle badanti vitto e alloggio nei casi in cui venga richiesta assistenza 24h. È necessario infatti che alle badanti conviventi venga offerto un ambiente di lavoro che non nuoccia alla propria salute fisica e mentale, vitto sano e alloggio dignitoso.

Quali sono le regole per il riposo settimanale della badante convivente

Il riposo settimanale di una badante convivente è di 36 ore, 24 ore più le restanti 12 in qualsiasi altro giorno della settimana, in base agli accordi presi tra badante e famiglia.

La questione della residenza della badante convivente

Una delle domande più frequentemente fatta delle famiglie richiedenti riguarda le badanti conviventi e la loro residenza/domicilio.

La norma stabilisce che la badante convivente, pur vivendo nella casa dell’assistito presso cui lavora, non è tenuta ad avere la residenza e/o domicilio in quel luogo, anche se in questo modo può comodamente ricevere le comunicazioni personali nel posto dove vive.

Il datore di lavoro non è obbligato a dare la residenza alla badante convivente, a meno che non sia la stessa badante a richiederla.

Qual è lo stipendio di una badante convivente?

In certe situazioni familiari, l’assunzione di una badante convivente è irrinunciabile, ma spesso le famiglie richiedenti non hanno un’idea precisa del costo di una badante convivente, e per questo motivo richiedono a diverse agenzie del settore dei preventivi per le badanti h24.

Chiedi ora un preventivo in merito alle Tue esigenze (rimandare al link della pagina contatti).

Va da sé che lo stipendio di una badante convivente dipende dal livello di inquadramento contrattuale previsto dal CCNL per il lavoro domestico. Contattaci per sapere Il costo di una badante 24 ore.

La busta paga di una badante convivente è composta dalla retribuzione base, dagli scatti di anzianità.

Cerchi una badante convivente a Padova? Ci trovi presso le sedi provinciali situate in zona Guizza e a Conselve; che gestiscono anche la zona di Treviso e Vittorio Veneto. Contattaci al numero verde 800 200 952.

Hai bisogno di una badante convivente a Rimini, Imola, Cento nella provincia di Bologna? Contatta la filiale di Bologna al numero verde 800 200 952.

Se stai cercando una badante convivente a Bondeno, Copparo o nel ferrarese, chiama la sede principale di zona in via Foro Boario, a Ferrara.

Per una badante convivente a Milano, Monza e zone limitrofe chiama il numero verde 800 200 952.

Richiedi informazioni alla nostra pagina contatti

Contattaci