Numero verde 800 200 952

F.A.Q.

Abbiamo raccolto una serie di risposte alle domande che ci vengono poste spesso in merito al nostro servizio di assistenza domiciliare. Siamo sicuri possano risolvere alcuni dei tuoi dubbi, tuttavia se hai ancora qualche domanda da farci, non esitare a contattarci.

Come funziona il servizio di somministrazione?

Stipulando un contratto tra la Famiglia (utilizzatore) e l’Agenzia (somministratore), vengono somministrati lavoratori addetti all’assistenza alla persona (Colf e Badanti).

Se il lavoratore si ammala?

L’Agenzia provvede, in base alla gravità e/o necessità della famiglia, alla sostituzione con altro lavoratore, senza costi aggiuntivi.

Se non mi trovo bene con il lavoratore, posso chiedere la sostituzione?

Sì: ovviamente la richiesta viene valutata. In presenza di incompatibilità invalidanti il sereno rapporto di lavoro, l’Agenzia provvede alla sostituzione del lavoratore, senza costi aggiuntivi per la famiglia.

Se scelgo di utilizzare una Colf/Badante in somministrazione ho responsabilità per il versamento dei contributi?

Le Agenzie Per il Lavoro (APL), autorizzate dal Ministero del Lavoro, sono obbligate a stipulare una polizza fideiussoria per 350mila euro a copertura di eventuali omissioni contributive e quindi a tutela dell’eventuale rischio per la famiglia.

Perché scegliere la Colf/Badante somministrata dall’Agenzia?

Perché la gestione del lavoratore è tutta a carico dell’Agenzia e la famiglia è sgravata da tutti gli adempimenti amministrativi relativi all’assunzione, la retribuzione, i contributi, la busta paga, il versamento dei contributi.

Perché la Famiglia può fruire del doppio beneficio delle Detrazioni e delle Deduzioni fiscali, in quanto i costi sono chiari, trasparenti e certificati.

Ho un’altra domanda non elencata, come vi contatto?

Puoi farci qualsiasi domanda, chiamando il numero verde 800 200 952, scrivere una email a [email protected], oppure scrivendoci dalla pagina dei contatti cliccando qui.

Contattaci